top of page

L'importanza del Tempo



Care amiche e cari amici,


quanti sono i modi di dire legati al tempo e al suo significato?

Chi ha tempo non aspetti tempo… diceva un antico proverbio, ma ve ne sono tanti altri che riconducono sempre all'importanza del tempo.

La maggior parte di noi esseri umani è poco consapevole della preziosità del tempo e di come usarlo. Ci si lamenta che ne abbiamo poco a disposizione non pensando invece che molto ne perdiamo consumandolo "inutilmente", ovviamente inutilmente è tra virgolette perché non siamo tutti della stessa opinione in merito alle perdite di tempo ma io potrei elencarvene a migliaia. Oggi, più che mai, la fiamma dell'attimo si consuma sotto i nostri occhi rendendoci incapaci di fare ritorno sui nostri passi. Siamo gelosi di tutto il resto tranne che del tempo e lo regaliamo, quando va bene, altrimenti lo perdiamo senza renderci conto del suo valore.

Il “qui ed ora” dovrebbe essere oggi il tempo, il momento in cui siamo consapevoli che le cose passano e non tornano. Perciò agire diventa il mezzo per determinare la realtà che più desideriamo, riflettendo noi stessi da qui ad un futuro prossimo. Il presente è il tempo del “fare” ma che ci sfugge se non lavoriamo su di noi per migliorare la nostra cognizione del tempo e del fare stesso. Il tempo è vita, è qualità della propria presenza con sé stessi e con gli altri. Il tempo non è un valore assoluto; ogni singolo individuo ha una propria personale misura del tempo, che dipende da tanti fattori, primo tra tutti … il come stiamo vivendo!

Il vivere, viene definito dalla mia Guida Celeste: il Tempo Temporale Umano, il Finito, il tempo della materia e dell’evoluzione. Il Finito, realtà oggettiva del vivere, è necessario per noi Esseri Celesti divenuti umani, per percorrere, comprendere e accettare il nostro individuale percorso evolutivo di trasformazione che ci condurrà, vita dopo vita, dal vivere all’esistere, un viaggio alla scoperta di se stessi che non avrai mai fine.


Non poteva esistere il concepire per voi la Creazione dei Cieli infiniti dell’infinito Cosmo se non si creava il Finito, per permettere alle creature, negli innumerevoli movimenti che appartengono alla vita e alla sfera degli esseri umani, di amare il Creatore

Cit. “Luce del Firmamento” Collana Pagine Cadute


Nell’immensa multidimensionalità dell’Infinito Creato esiste un particolare "mondo": la Terra di Mezzo che si trova tra il Tempo e il non Tempo e serve all’Anima come dimensione intermedia tra il Creto e l'Increato per il flusso di andata e ritorno da e per la Terra, una dimensione di transito tra i mondi terrestre e celeste. Questo è un "luogo", non fisico, dove ogni Anima ne incontra altre, anch’esse in evoluzione e in viaggio per il recupero karmico evolutivo o pronte e in preparazione per fare ritorno verso la Dimora o Dimensione Celeste di appartenenza, verso l'amorevole abbraccio del Padre Celeste. La Terra di Mezzo è come una frontiera e l’anima la varca nei due sensi, in andata e in ritorno dalla Terra. Trovandosi in una dimensione parallela alla vita umana ed essendo su di un livello energetico più sottile e immateriale, può essere raggiunta solo dall’Anima. In essa non esiste il Tempo Temporale Umano, vi è però uno stato che sta tra il metafisico e l’energia pura, tra il Tempo Siderale e il Non Tempo.



L’Anima è la chiave di tutto questo, ella unisce mondi, dimensioni e tempi attraverso il detto Filo Argenteo dell'Anima, il cordone ombelicale attraverso il quale l’Amore si esprime e il Padre Celeste entra ed esce per poter comunicare con la materia e rammentare all’Anima incarnata che la via verso l’Amore Cosmico Spirituale è sempre larga e ben illuminata e attende,
sempre, i suoi Figli.

Spesso accade che la percezione del tempo sia, per così dire, "strana", a volte sembra non passare mai ed essere pesante, altre volte sembra molto, anzi troppo veloce, altre volte ancora viviamo degli attimi di vuoto che sembrano non tenere conto della materia e dei suoi dinamismi. Queste situazioni, che spesso viviamo inconsciamente, sono punti di curvatura del tempo. Punti in cui la materia ripiega sul proprio interiore, il Sé profondo; questo è il momento in cui si possono avere un’intuizione o una percezione che risiedono nell’attimo del Non Tempo e si svelano a noi sotto forma di pensieri che portano ad uno stato di coscienza evolutivo.

Gli Esseri Celesti della Dimensione, per comunicare con noi, utilizzano le curvature ma solo nell’attimo di Non Tempo, grazie al quale possono raggiungerci e noi percepire meglio le diverse vibrazioni e intuizioni insite nel tempo da loro stimolato. Ricordiamoci sempre che la nostra parte spirituale proviene dall’Infinito e quando non saremo più soggetti alla cadenza del tempo torneremo nell’infinito, nostra dimora di origine. Lo Spirito è un’Essenza di Luce, è la Scintilla Divina e per “vivere” nel tempo necessita prima dell’Anima, sua Terra di Mezzo e poi del corpo, il tempo, dove tutto si riveste della presenza dei sentimenti e ogni esperienza, quale mezzo di evoluzione, verrà donata allo Spirito.


“… lo Spirito è il signore e governatore del mondo di materia. […] Nel Tempo avrebbe per sempre vissuto e operato attraverso la sua presenza quale padrone assoluto del piano visivo e tangibile ai Sensi umani.” Cit. “Arca della Vita” Collana Pagine Cadute
...e ancora la mia Guida racconta:
“Con la mia presenza si ristabilì il supremo contatto con la grande alleanza, che vedeva, vede e vedrà l’uomo essere testimone di sé stesso, protagonista dell’immenso gesto d’Amore che lega indissolubilmente gli uomini nel Tempo, dal Tempo Temporale Umano al Non Tempo. Questa capacità di oltrepassare il Tempo, o meglio, di aver accesso alle curvature spazio temporali, mi permetterà più avanti, nel corso della mia vita, di rendere il mio Messaggio Universale, attraverso prodigi, come voi li chiamate, che risuoneranno, facendo eco nel mondo a venire.”

Cit. “Arca della Vita” Collana Pagine Cadute


Il Tempo è una delle più grandi chiavi di lettura della vita!


Non perdiamolo inutilmente poiché esso è unico e irripetibile e cerchiamo di farne tesoro poiché, pur avendo altre vite avanti, questa è unica e non ve ne sarà un’altra uguale.

Ma qui inizia un altro argomento: la Reincarnazione.


Via aspetto qui con le vostre domande e curiosità

sarò felice di rispondere ai vostri mille perché!

Un abbraccio di Luce, Lidia.

115 visualizzazioni4 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page